Il silenzio del mondo ultras sulla vergogna di Nocera: imbarazzo o condivisione?

Cosa aspettano i movimenti ultras di tutta Italia a condannare ciò che è accaduto ai giocatori della Nocerina? No, non prendetemi per pazzo. Capisco che un appello a frange di tifosi che ritengono lo stadio un proprio terreno di scorribanda franco da leggi e regole, le forze dell’ordine sempre e comunque dei nemici, il tifoso di tribuna una sorta di … Continua a leggere

Cori di discriminazione territoriale: alcune squadre sono “favorite”

Premessa: i cori contro i napoletani non mi piacciono. Non contengono ironia, sono solo frutto di ottuso becerume. Però mi riesce difficile incasellarli comunemente nelle forme di razzismo (anche se in qualche caso c’è questo elemento). Diverso è il caso dei buu ai giocatori di colore, inaccettabili e da sanzionare in modo durissimo. Qualcuno chiederà: dove sta scritta questa differenza? … Continua a leggere

Figc, ultras, cori e discriminazione: il ballo del bla bla

Che bella pensata hanno fatto nel Consiglio federale della Figc. I cori targati come “discriminazione territoriale” non saranno punti subito, ma godranno della condizionale. Niente pena se per un anno non vengono ripetuti. Dal che se ne deduce che un coro di “discriminazione territoriale” l’anno è concesso a tutti. Se invece il coro concede il bis prima che siamo trascorsi … Continua a leggere

Arriva l'”offensometro” per i cori degli ultras

E ora arriverà l’offensometro? La Corte di giustizia federale, che ha sospeso la sanzione della partita a porte chiuse per il Milan, ha motivato la decisione con la necessità di nuovi accertamenti. Si legge testualmente nel provvedimento sull’episodio dei cori contro i napoletani: «…richiede comunque una valutazione concreta, in punto di fatto, della portata, dimensione, provenienza e percepibilità della manifestazione … Continua a leggere

Curve chiuse: ultras contro vertici del calcio, però manca la credibilità

Razzismo, curve o addirittura stadi chiusi, discriminazione territoriale. Sì è aperto un bel dibattito su questi temi. Chi pensa di avere risposte univoche, pecca di presunzione. Il problema e assai più complesso e sfaccettato di una semplice contrapposizione tra chi fa un certo tipo di cori e chi li vuole reprimere. Sul sito Dodicesimouomo.net, vicino agli umori della Curva Fiesole, … Continua a leggere