Milan-Fiorentina 0-2: io l’ho vista così

La Fiorentina reagisce ai torti arbitrali e all’ignavia del giudice sportivo sbancando per la terza volta consecutiva San Siro (fronte Milan). Squadra tesa ma concentrata. Non brillante ma determinata. E, finalmente, anche con un pizzico di fortuna, che non guasta mai. Montella lancia in campo dal primo minuto, un po’ a sorpresa,  Matos e Vargas: scelta rivelatasi vincente. Il primo … Continua a leggere

Tutti gli epiteti minuto per minuto (col beep della censura): un testo di sconvolgente, involontaria, comicità

Riporto testualmente il “Comunicato ufficiale n°63 del 21 ottobre 2013” con le decisioni del Giudice sportivo relativo alle squalifiche inflitte ad alcune società per cori di discriminazione territoriale (pena sospesa per la recente introduzione della “condizionale”). E’ una lettura edificante con punte di involontaria comicità. Ci sono persino parolacce come “merda” e “bastardi” sostituite dalla sola iniziale seguita dai puntini. … Continua a leggere

Arriva l'”offensometro” per i cori degli ultras

E ora arriverà l’offensometro? La Corte di giustizia federale, che ha sospeso la sanzione della partita a porte chiuse per il Milan, ha motivato la decisione con la necessità di nuovi accertamenti. Si legge testualmente nel provvedimento sull’episodio dei cori contro i napoletani: «…richiede comunque una valutazione concreta, in punto di fatto, della portata, dimensione, provenienza e percepibilità della manifestazione … Continua a leggere

Milan e Juve tra favori e simpatia: una bella gara…

1) E’ una bella gara. Tra furti in campo e “simpatiche” dichiarazioni fuori è sempre più difficile scegliere la peggio tra Juventus e Milan. I rossoneri giocano da fare schifo e vincono. I bianconeri bissano col Toro il furto di Chievo e vincono. Da una parte c’è l’accoppiata Berlusconi-Galliani. Dall’altra Agnelli-Conte. Accidenti al meglio, si dice a Firenze. 2) L’amarezza … Continua a leggere

Squalifiche di Pizarro e Balotelli: confronto tra maleducazione e commettere un reato. Altro che una sola giornata di differenza!

C’è qualcosa che non torna nelle giornate di squalifica inflitte a Pizarro (due) e Balotelli (tre) se si mettono a confronto i due pronunciamenti del giudice sportivo, così come riportati dai comunicati ufficiali. Ecco la motivazione della squalifica di Pizarro: “Per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara (seconda sanzione); per avere, al 46° del secondo tempo, all’atto del provvedimento … Continua a leggere

La pagella al mercato delle “sette sorelle”: bocciati e promossi

Il rifrullo di attaccanti (Gila alla Juve, Borriello al Genoa, Quagliarella alla Roma) non c’è stato. L’ultima giornata di mercato non ha offerto emozioni forti. La riprova che le trattative potevano essere chiuse senza problemi il 30 agosto, senza bisogno dei tempi supplementari per ovviare all’italica pigrizia che vede il week end intoccabile perfino per il gran ballo di fine … Continua a leggere

Caro Ljajic, ridi, ridi che mamma ha fatto i gnocchi…

Ljajic ha firmato sorridente il contratto con la Roma. Ridi, ridi che mamma ha fatto i gnocchi, verrebbe voglia di dire ricordando un adagio popolare. Ha spuntato qualche euro in più di quanto gli aveva offerto la Fiorentina, questo è certo, ma le ambizioni? il blasone? le prospettive? La Roma non gioca le coppe, la Fiorentina sì. La Fiorentina ha … Continua a leggere

Che goduria da Verona: Toni bum bum. E Balotelli va in terra ma non gli danno il rigore

Che goduria. Un inizio di campionato da orgasmo calcistico. Non so da che parte cominciare per elencare gli elementi di soddisfazione. La sconfitta del Milan, prima di tutto. Poi la doppietta di Toni con due colpi di testa vecchia maniera e la sua dedica (dopo il primo gol) alla piccola Bianca. Balotelli dovrebbe prendere esempio da lui. A calcio si … Continua a leggere

Ecco il (fanta) colloquio tra Ljajic e Cognigni

Siamo in grado di svelarvi il colloquio riservato tra il presidente viola Cognigni e Adem Ljajic. Ljajic: Voglio giocare con la maglia a strisce. Cognini: Ok, faremo una maglia a strisce bianche e viola. L.: In difesa voglio Mexes. C.: Ok, Rodriguez si farà la crocchietta come Nonna Papera. L.: Ma Mexes ha anche le guanciotte… C.: Ok, Rodriguez accetta … Continua a leggere

La farina del diavolo…

Trenta milioni, euro più, euro meno, è quanto vale per il Milan il superamento del preliminare di Champions. La somma è messa in risalto oggi su tutti i giornali, a testimonianza che la partita di stasera col Psv Eindhoven più che un’impresa sportiva è un investimento finanziario. C’è da rimpinguare il portafogli rossonero prosciugato dall’affare Balotelli. Tutti sanno, milanisti compresi, … Continua a leggere