Curve chiuse: ultras contro vertici del calcio, però manca la credibilità

Razzismo, curve o addirittura stadi chiusi, discriminazione territoriale. Sì è aperto un bel dibattito su questi temi. Chi pensa di avere risposte univoche, pecca di presunzione. Il problema e assai più complesso e sfaccettato di una semplice contrapposizione tra chi fa un certo tipo di cori e chi li vuole reprimere. Sul sito Dodicesimouomo.net, vicino agli umori della Curva Fiesole, … Continua a leggere

Milan e Juve tra favori e simpatia: una bella gara…

1) E’ una bella gara. Tra furti in campo e “simpatiche” dichiarazioni fuori è sempre più difficile scegliere la peggio tra Juventus e Milan. I rossoneri giocano da fare schifo e vincono. I bianconeri bissano col Toro il furto di Chievo e vincono. Da una parte c’è l’accoppiata Berlusconi-Galliani. Dall’altra Agnelli-Conte. Accidenti al meglio, si dice a Firenze. 2) L’amarezza … Continua a leggere

E ora scegliete a chi dare un calcio nel culo.

Certo che sta diventando davvero una bella gara. Intensa. Avvincente. Combattuta. Continui capovolgimenti di fronte. Botta e risposta, botta e risposta. A questo punto i due schieramenti più o meno si equivalgono. Difficile dire quale sia il più odioso. Al tentato scippo di Berbatov, è stato risposto col terzo posto rubato. Allo spocchioso giro di campo di Agnelli, si contrappone … Continua a leggere

Ecco perché Ljajic resterà in viola

Ljajic resterà alla Fiorentina. Io ho questa convinzione dopo aver ascoltato le parole di Andrea Della Valle da Moena. Il presidente ha parlato col giocatore e ha riferito la sua intenzione di restare in viola. Stop. Non serve altro. A meno che Ljajic (foto Galassi) non abbia buggerato Andrea Della Valle falsificando il suo pensiero. La scelta di Ljajic, che … Continua a leggere

Siamo tutti Pizarro! Anche io “adombro”

Siamo tutti Pizarro. Anche io, e penso di interpretare il sentimento di moltissimi tifosi viola e non, adombro dubbi sulla neutralità delle istituzioni che governano il calcio, sulla regolarità delle gare, quanto meno di certe gare, e sulla imparzialità della classe arbitrale. Il deferimento di Pizarro e della Fiorentina per le dichiarazioni che il giocatore ha rilasciato nei giorni scorsi … Continua a leggere

Catturati a Firenze ladri con la maglia del Milan (e non è una battuta)

Due borsegiatori in azione ieri in piazza del Duomo. Prendono di mira una turista e le sfilano abilmente la borsetta. La commessa di un bar vede la scena e dà l’allarme. I due si danno alla fuga per le vie del centro. Alla stazione di Santa Maria Novella vengono presi. Sarebbe una notiziola di cronaca nera come tante altre se non … Continua a leggere

Da Stevan a Stephan? Bomba mercato del Sole 24 Ore

Da Stevan a Stephan? Ci mancava solo la bomba di mercato lanciata non dalla Gazzetta o da Tuttosport ma addirittura dal seriosissimo Sole 24Ore. Secondo il quotidiano economico il ds della Fiorentina Pradè e l’ad del Milan Galliani avrebbero pranzato insieme a Milano e parlato di un possibile scambio alla pari tra Jovetic e El Shaarawy. Il Milan vorrebbe vendicarsi … Continua a leggere

Galliani e Moratti fanno impallidire Pinocchio

Sulla Settimana Enigmistica (noto periodico di cruciverba, giochi e curiosità) c’è una rubrica di successo: “Le ultime parole famose”. Di solito non sconfina nel mondo del calcio, forse per evitare l’inflazione. Ma Galliani e Moratti, rispettivamente per i casi Allegri e Stramaccioni, il primo in rampa di lancio per essere cacciato, il secondo già cassato senza pietà, si sarebbero guadagnati … Continua a leggere

“Sapete solo rubare”. No, sanno fare molto di peggio

Sentirsi dare del pezzo di merda non è piacevole, lo ammetto. Anche l’accusa di ladro può far dispiacere, seppure ormai diffusissima. Ma la contestazione di alcuni tifosi viola ai giocatori del Milan, in transito da Firenze dopo la partita di Siena (ma chi ha avuto questa bella idea?), è tutta qui. Lo testimonia un filmato del sito Fiorentinanews.com. L’audio è … Continua a leggere

Il Milan brinda alla “politica del rigore”

La politica del rigore è invisa a tutta Europa. Dicono sia la causa della caduta del Pil, dell’aumento della disoccupazione, dell’affanno delle famiglie ad arrivare a fine mese. C’è però un’isola felice, dove la maledetta politica del rigore è invece venerata come una benedizione divina: Milano, sponda rossonera. Senza la politica del rigore il Milan, anziché in Champios, sarebbe forse … Continua a leggere