Fiorentina: “La dura legge del gol” ha tre cause

E’ la dura legge del gol fai un gran bel gioco però se non hai difesa gli altri segnano e poi vincono Loro stanno chiusi ma alla prima opportunità salgon subito e la buttan dentro a noi la buttan dentro a noi  (Da “La dura legge del gol” – 883) La Fiorentina sta perdendo terreno rispetto alle altre candidate al ruolo di protagoniste in questo campionato. Siamo … Continua a leggere

Fiorentina, morta e resuscitata in un giorno di undici anni fa

Il primo agosto di undici anni fa il Consiglio federale della Figc comunicava la decisione di non ammettere l’Ac Fiorentina Spa al campionato di competenza. Il calcio a Firenze era ufficialmente morto e sepolto. Quello stesso primo agosto, nello studio del notaio Cavallina in piazza Goldoni, il sindaco Leonardo Domenici e l’assessore Eugenio Giani costituivano la “Fiorentina 1926 – Florentia … Continua a leggere

Ringraziare la Juve? E’ la realpolitik

Contrappassi del calcio: e se fosse davvero la Juve a togliere le castagne dal fuoco all’Fiorentina? In queste ore si parla con grande insistenza della possibilità che Matri o Quagliarella possano indossare la maglia viola per risolvere il problema di un attacco un po’ anemico. La rivale di sempre. La protagonista dello screzio-Berbatov. Quella che molti tifosi non vogliono neanche … Continua a leggere

Nuovo stadio, non solo i Della Valle: parla l’assessore all’urbanistica Meucci

Non ci sono solo i Della Valle interessati all’ipotesi di costruire lo stadio a Firenze. Lo rivela l’assessore all’urbanistica del Comune Elisabetta Meucci con la quale abbiamo cercato di chiarire gli atti che, passo per passo, dovranno essere compiuti per arrivare ad avere il nuovo impianto e i tempi di realizzazione, tra proposta, progetto e costruzione (nell’immagine come si predenterebbe … Continua a leggere

Florentia da applausi, battuto il Recco

Complimenti alla Florentia. Anzi, di più: idealmente tutti in piedi ad applaudire. La squadra di pallanuoto, ieri in campionato, ha battuto i campionissimi del Recco (storici rivali di mille battaglie) a casa loro. Non so quanti anni erano che non succedeva. Dopo i fasti degli anni a cavallo tra i Settanta e gli Ottanta (erano i tempi di Gianni De … Continua a leggere