Pagella alle pagelle di Pacos-Fiorentina

La scialba prova della Fiorentina col Pacos de Ferreira non esalta le pagelle della stampa. Prestazione della squadra giudicata complessivamente insufficiente da tutti gli organi di informazione. Stadio il più generoso, con un monte voti che arriva a 76 (13 i giocatori valutati da tutti), Repubblica la più severa con un monte voti che si ferma a 72. Fra i … Continua a leggere

Col Pacos una partita per due

Nonostante il calcio sia un gioco di squadra e il rendimento del gruppo influisca, eccome, sulla prova dei singoli, domani contro il Pacos de Ferreira l’attenzione sarà polarizzata da due giocatori viola: Ilicic e Iakovenko. Sono loro le uniche note stonate nel coro di Montella. Sono anche i due “colpi di mercato” più traballanti della coppia Pradé-Macia. E se l’ucraino … Continua a leggere

Pandurii-Fiorentina 1-2: io l’ho vista così

In sette minuti la Fiorentina passa da una sconfitta incredibile ad una vittoria incredibile. Nel primo tempo i viola si specchiano nel bel gioco ma non concretizzano tre o quattro nitide occasioni da gol. In difesa consueta dormita su un cross dalla fascia per il bellissimo gol di Eric Pereira e Pandurii in vantaggio a sorpresa. Secondo tempo sulla falsa … Continua a leggere

Col Panduri una Fiorentina a sorpresa

Capezzi, Epereur, Fazzi: tre ragazzi della Primavera viola sono nella lista dei convocati di Montella per la partita di Europa League con il Panduri. Per il primo di loro, Capezzi, la trasferta potrebbe non essere solo un viaggio premio con la prima squadra. La Fiorentina a centrocampo ha molte assenze, causa infortuni o non inserimento nella lista Uefa. Abili e … Continua a leggere

Pagella alle pagelle di Fiorentina-Pandurii

La mia rubrica su Fioretina.it Facile la vittoria della Fiorentina sul Panduri. Facile l’arbitraggio. Facile anche il compito dei pagellisti il cui giudizio è abbastanza omogeneo anche se non manca qualche valutazione discorde. Mai più di un punto di differenza, però. La testata più generosa è, un po’ a sorpresa rispetto ai precedenti, la Gazzetta dello Sport. Più “tirati” i … Continua a leggere

Fiorentina-Panduri 3-0: io l’ho vista così

I fumi della sbornia da entusiasmo post stravittoria contro la Juve durano una decina di minuti. Al 2′ Pereira calcia da lontano, deviazione e Neto guarda la palla infrangersi sulla traversa. Al 7′ bel tiro di Ungurusan che Neto devia in angolo. Fiorentina ancora con la testa fra le nuvole, anche perché dagli spalti si sentono solo slogan contro i … Continua a leggere

Appello della Fiesole: minuto di silenzio per la scomparsa di Cinquini all’inizio della partita col Pnaduri

Un minuto di silenzio in ricordo di Maurizio Cinquini, dipendente della Fiorentina, morto martedì notte dopo alcune settimane di coma. Cinquini era l’”ambasciatore” della società incaricato di tenere i rapporti con le organizzazioni dei tifosi per tutto ciò che riguardava l’accesso allo stadio, gli striscioni, le coreografie. Chi lo ha conosciuto lo ricorda come una persona gentile, preparata e appassionata, … Continua a leggere

Una vittoria da gustare, rigustare e tramandare ai posteri. Ma non ora

Una vittoria da gustare e rigustare e rigustare ancora. Alzi la mano chi non si è visto la sequenza dei quattro gol alla Juve almeno una una decina di volte. E poi il commento stralunato ed estasiato al tempo stesso di Riccardo Trevisani su Sky (finalmente uno che si spenzola un po’ per i colori viola). E quello ai confini … Continua a leggere

Pagella alle pagelle di Dnipro-Fiorentina

La mia rubrica su Fiorentina.it Ambrosini uber alles. La prova del centrocampista scalda le pagelle della stampa fiorentina per la vittoria sul campo del Dnipro. Buoni voti per quasi tutti i giocatori viola che raccolgono il massimo da Stadio (il monte voti fa 80,5 punti) e il minimo da un tiratissimo Corriere Fiorentino (74,5 punti): in media mezzo punto in … Continua a leggere

Dnipro-Fiorentina 1-2: io l’ho vista così

Una Fiorentina tosta, che mette in campo la propria tecnica indiscutibile, accompagnata questa volta dalla tenacia e dalla forza. Così i viola non cadono nell’agguato che il Dnipro aveva preparato nella propria palude (in che altro modo si può definire il campo del primo tempo?). Una vittoria, l’unica di una squadra italiana in questa settimana di coppe, che ha il … Continua a leggere