Cori di discriminazione territoriale: alcune squadre sono “favorite”

Premessa: i cori contro i napoletani non mi piacciono. Non contengono ironia, sono solo frutto di ottuso becerume. Però mi riesce difficile incasellarli comunemente nelle forme di razzismo (anche se in qualche caso c’è questo elemento). Diverso è il caso dei buu ai giocatori di colore, inaccettabili e da sanzionare in modo durissimo. Qualcuno chiederà: dove sta scritta questa differenza? … Continua a leggere

Una vittoria da gustare, rigustare e tramandare ai posteri. Ma non ora

Una vittoria da gustare e rigustare e rigustare ancora. Alzi la mano chi non si è visto la sequenza dei quattro gol alla Juve almeno una una decina di volte. E poi il commento stralunato ed estasiato al tempo stesso di Riccardo Trevisani su Sky (finalmente uno che si spenzola un po’ per i colori viola). E quello ai confini … Continua a leggere

Fiorentina-Juventus 4-2: io l’ho vista così (che goduria)

Apoteosi viola. Dopo 15 anni dalla mitraglia di Batistuta la Fiorentina rovescia una partita che sembrava ormai persa e travolge la Juventus nei 25 minuti finali del secondo tempo. Uno pseudo rigore concesso da Rizzoli per un tocco di Gonzalo su Tevez aveva rotto l’equilibrio della gara. Un pasticcio difensivo Cuadrado-Neto aveva offerto a Pgba la possibilità del raddoppio. Viola … Continua a leggere

Figc, ultras, cori e discriminazione: il ballo del bla bla

Che bella pensata hanno fatto nel Consiglio federale della Figc. I cori targati come “discriminazione territoriale” non saranno punti subito, ma godranno della condizionale. Niente pena se per un anno non vengono ripetuti. Dal che se ne deduce che un coro di “discriminazione territoriale” l’anno è concesso a tutti. Se invece il coro concede il bis prima che siamo trascorsi … Continua a leggere

Biglietti d”oro” in curva per la gara con la Juve (ma è compresa anche la vittoria?)

Quando ho visto il prezzo dei biglietti di Curva Fiesole e Curva Ferrovia per la partita contro la Juventus del 20 ottobre, ho pensato: allora è vittoria certa. Sì, perché solo con la sicurezza di veder finalmente trionfare i viola, dopo anni e anni di delusioni, si può giustificare la richiesta di 37 euro. Da tempo non sono più un … Continua a leggere

Tutti i cori della Fiesole (parole e musica). E da stasera fiato alle ugole

Cori da stadio. Testi adattati con originalità. Melodie arrangiate all’occorrenza. Passione e amore per la propria squadra, la Fiorentina nel nostro caso. La Fiesole (foto Galassi) canta da sempre, il resto del Franchi si unisce solo in alcuni momenti. Talvolta perché si percepisce il ritmo ma non si conoscono le parole. Problema risolto. Oggi inizia il campionato e “Viola, amore … Continua a leggere

Curva Ferrovia a Tanturli, Borgonovo o Ciuffi? Non facciamo la classifica degli affetti

L’argomento è delicato, molto. In queste ore, sotto l’emozione per la morte di Valter Tanturli, sento molti proporre di intitolargli la Curva Ferrovia. Un riconoscimento ad un uomo che ha consacrato buona parte della sua vita alla Fiorentina. Solo qualche settimana fa, però, travolti dall’emozione per la scomparsa di Stefano Borgonovo l’intitolazione della Curva Ferrovia era stata proposta per l’ex … Continua a leggere

Le idee del consigliere economico di Renzi sono da premio Nobel. Della banalità

Yoram Gutgeld, 53 anni, neodeputato del Pd, è il consigliere economico di Renzi. La sua esperienza è frutto di 24 anni come consulente della multinazionale McKinsey. Un cervellone, insomma. Oggi c’è una sua intervista sul Corriere della Sera dove, fra le altre cose, afferma che per contrastare sul piano della popolarità l’abolizione dell’Imu, bandiera di Berlusconi, il Pd dovrebbe puntare … Continua a leggere

Anarchico, arruffone, generoso… Auguri Romulo, e grazie

Tatticamente anarchico. Un po’ arruffone. Probabilmente l’unico brasiliano dai piedi legnosi. Questo è Romulo per i suoi detrattori. Critiche giustificate, niente da dire. Tuttavia, ora che sembra ad un passo dall’addio alla maglia viola, credo sia giusto riconoscere a Romulo alcuni pregi indiscutibili, che tanti campioni o presunti tali dovrebbero invidiargli. A cominciare dall’umiltà e della moderazione. Mai una pretesa, … Continua a leggere

Gomez, Villa e gli altri: ma in porta chi ci va?

C’è un’atmosfera di attesa spasmodica, che è un mix di preoccupazione ed esaltazione, intorno al mercato della Fiorentina. L’idea che possa arrivare uno tra Gomez e Villa, affascina. Il timore che alla fine nessuno dei due indossi la maglia viola, deprime. In realtà non credo ci sia troppo da preoccuparsi. Una coppia d’attacco Rossi-Jovetic non è proprio da buttare. Jovetic … Continua a leggere