Alfano: “La vita del governo dipende da noi”. Ma è vero esattamente il contrario

Alfano: “La vita del governo dipende da noi”. A parte che anche il Pd e Scelta Civica potrebber fare la stessa affermazione, ho l’impressione che sia vero esattamente il contrario. E’ la vita (politica) di Alfano e del Nuovo Centrodestra che dipende dal governo. Pensate dove finirebbero l’ex maggiordomo di Berlusconi, ribellatosi al padrone, e la pletora di “traditori” che … Continua a leggere

Ma il berlusconismo non finisce oggi…

Cala il sipario su Berlusconi ma non sul berlusconismo. La decadenza del Cavaliere Pregiudicato da senatore è il probabile inizio della fine della sua parabola politica durata vent’anni. A condannarlo, però, contrariamente a quanto tentano di accreditare il diretto interessato e i suoi fan, non è stato il Senato della Repubblica ma tre diversi tribunali. A metterlo fuori dalla vita … Continua a leggere

“Berlusconi come Kennedy”: dai, su, non fate così, smettete di ridere…

Berlusconi come Kennedy. Può sembrare una barzelletta, più che una cazzata, invece è la tesi che il collega Sallusti, direttore del Giornale, espone nell’articolo di fondo del quotidiano (che, lo ricordiamo, è di proprietà della famiglia Berlusconi).  I punti di contatto fra i due uomini politici, secondo Sallusti, sono la ricchezza, l’aver sparigliato le carte in politica e l’attrazione per … Continua a leggere

Forza Italia e la votazione a rovescio per far felice Berlusconi

Uno si sforza di prenderli sul serio. Di capire le loro ragioni (qualora ve ne siano). Di considerarli un normale partito politico. Poi vedi scene come quelle di oggi e capisci che sono irrecuperabili. Mi riferisco all’adunata del consiglio nazionale dell’ex Pdl, ora Forza Italia. Non entro nel merito delle lamentazioni trite e ritrite ascoltate nelle quasi due ore di … Continua a leggere

Alti ideali

Alla riunione della Giunta delle elezioni, che deve decidere sulla decadenza di Berlusconi da senatore, si è presentato l’avvocato di tal Ulisse Di Giacomo, primo dei non eletti del Pdl in Molise. Primo dei non eletti, si badi bene, dietro Berlusconi. Mentre tutto il partito, in questo frangente senza distinzioni, fa quadrato intorno al proprio leader, l’aspirante senatore Di Giacomo … Continua a leggere

Milan e Juve tra favori e simpatia: una bella gara…

1) E’ una bella gara. Tra furti in campo e “simpatiche” dichiarazioni fuori è sempre più difficile scegliere la peggio tra Juventus e Milan. I rossoneri giocano da fare schifo e vincono. I bianconeri bissano col Toro il furto di Chievo e vincono. Da una parte c’è l’accoppiata Berlusconi-Galliani. Dall’altra Agnelli-Conte. Accidenti al meglio, si dice a Firenze. 2) L’amarezza … Continua a leggere

Le dimissioni dei ministri Pdl è terrorismo istituzionale

C’è il terrorismo delle stragi. Quello che gambizza. Quello degli attentati kamikaze. Quello dei sabotaggi. La decisione dei ministri del Pdl di dimettersi su ordine di Berlusconi è terrorismo istituzionale. Non provoca morti e feriti, ma mina l’immagine dell’Italia nel mondo. Cioè è un’azione ostile che danneggia ogni singolo cittadino italiano. Il mandante è il pregiudicato Berlusconi, che non si … Continua a leggere

Crisi di governo: vediamo chi risponde alla propria coscienza e chi al padrone

Il Paese implora la prosecuzione del governo. Di un qualsiasi governo purché non si apra una crisi che soffochi i timidi vagiti di ripresa economica che, dicono, si intravedono. Dagli industriali grandi, medi e piccoli, ai sindacati, dagli economisti alla Chiesa, con l’aggiunta della stessa Europa, tutti chiedono responsabilità. Ma il Pdl non è un partito, non ha una coscienza … Continua a leggere

L’ennesima minaccia del Pdl è da laurea honoris causa in buffonate

Una laurea honoris causa in buffonate, se esistesse, andrebbe conferita immediatamente a tutti i parlamentari pidiellini o forzaitalioti (chissà come vogliono essere chiamati? anzi, chissà come il loro signore e padrone vuole che si facciano chiamare) che hanno firmato la minaccia di dimissioni di massa se verrà decisa la decadenza di Berlusconi da senatore. Tralascio le argomentazioni politiche e giuridiche … Continua a leggere