Pagella alle pagelle di Fiorentina-Verona

Partita vibrante e spettacolare più per il risultato (4-3) e la girandola di gol che per il gioco espresso da Fiorentina e Verona. Le pagelle della stampa ne rispecchiano l’andamento con voti che non esaltano la prestazione dei singoli. Borja Valero a parte, ovviamente. Il più generoso è il Corriere Fiorentino, con un monte voti di 74,5 punti (dodici i giocatori valutati), la pagella più severea quella di Fiorentina.it (71,5 punti). La prova dei singoli. Nuova bocciatura per Neto, ritenuto almeno in parte responsabile sui primi due gol del Verona: prende 4,5 da Stadio, 5 o 5,5 dagli altri, anche se con giudizi abbastanza duri (“Responsabile su entrambi i gol del Verona, in ritardo e non reattivo. Sulla rete di Jorginho compie un buon intervento sul tiro di Toni ma poi capitola con la difesa che lascia tirare il giocatore del Verona. Nella ripresa compie due discrete parate”, scrive Fiorentina.it). Più che positivo il giudizio su Tomovic i cui voti oscillano fra il 6,5 e il 7 (“Delizioso un tocco in profondità per Borja Valero. È lui a propiziare il rigore e l’espulsione di Jankovic” è il lusinghiero giudizio della Gazzetta). Rodriguez se la cava ottenendo valutazioni tra il 6 e il 6,5. Savic invece viene giudicato appena al di sotto dalla sufficienza (5,5) da tutti ad eccezione della Gazzetta per la quale merita il 6 (“Si rianima nel finale dopo un primo tempo pieno di amnesie”). Nonostante il gol nessuna esaltazione della partita di Vargas giudicata tra il 6 e il 6,5 (“Tiene d’occhio Iturbe, che ha le molle sotto i piedi. Partita complicata in difesa (anche lui un po’ sbanda), ma segna un gol pesantissimo. Ha una media da bomber”, scrive La Nazione). Bocciato a suon di 5 e 5,5 l’esordio da titolare di Vecino. Premiato lo spirito di sacrificio di Ambrosini: l’ex rossonero prende 6 da Gazzetta, Repubblica e Corriere Fiorentino; 6,5 da Nazione e Fiorentina.it; addirittura 7 da Stadio. Ed eccoci al migliore in campo: Borja Valero. Prende 7 da Fiorentina.it e Gazzetta; 7,5 da Stadio e Corriere Fiorentino; lo premiano con l’8 Repubblica e Nazione (“E’ il capitano, ma in realtà il Condottiero, di una squadra che gli gira intorno e respira con i suoi piedi. I due gol, tanti passaggi super, quattro occhi per vedere dappertutto”). Al di sotto delle ultime prestazioni la prova di Joaquin: per Fiorentina.it è da 5 (“Gioca un primo tempo da ‘Chi l’ha visto’, qualcosa meglio nella ripresa ma alla fine non emerge e non incide”), mentre per il Corriere Fiorentino merita la sufficienza (“Volenteroso. Fino ad un quarto d’ora dalla fine è addirittura meglio del «gemello» Cuadrado, che sembra quasi svogliato. Lui no, lui corre a cercare il passaggio, difende e contrasta. Alla fine ottiene poco, ma siamo convinti che sia piaciuto a Montella”); 5,5 dagli altri. Tutti 6,5 per Pepito Rossi, nonostante una prova non esaltante; con l’eccezione del Corriere Fiorentino che si limita al 6 (“Stanco. Ma capace di tirare su qualche perla, rigore (perfetto) a parte. Per esempio il gran tiro di sinistro, dopo una bellissima azione”). Un inusuale e quasi unanime 6 (mezzo punto in più da Stadio) marca la prova di Cuadrado, che ci ha abituato a ben altri voti. Apprezzato l’ingresso in campo nel secondo tempo di Mati Fernandez: la sua pagella oscilla tra il 6 e il 6,5. Un po’ meno quello di Matos che raccoglie tre 5,5 e un 6 ma non viene valutato da tutti e quindi non entra nel monte voti.

Monte voti di Fiorentina-Verona

Corriere Fiorentino – 74,5

Corriere Sport/Stadio – 74

Nazione – 73,5

Repubblica – 73,5

Gazzetta dello Sport – 72,5

Fiorentina.it – 71,5

Monte voti dopo 14 gare

Nazione – 1070,5

Fiorentina.it – 1067

Corriere Sport/Stadio – 1065

Corriere Fiorentino – 1056,5

Repubblica – 1049,5

Gazzetta dello Sport – 1044,5

 

Pagella alle pagelle di Fiorentina-Veronaultima modifica: 2013-12-03T15:44:18+01:00da framat55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento