La fattura

Dico all’imbianchino: “Allora mi faccia il conto. E voglio la fattura”. 

Lui risponde: “Non mi pare il vero”. 

Penso: “Vuoi vedere che in questo Paese sta finalmente cambiando qualcosa”.

Poi aggiunge: “Sa, la fattura non la vuole nessuno e io almeno qualcuna devo farla…”.

Ah, ecco…

Se vuoi lasciare la tua opinione clicca qui sotto su “commenti”

La fatturaultima modifica: 2013-11-09T10:28:00+01:00da framat55
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “La fattura

  1. Purtoppo siete rimasti in pochi…il mio babbo, te, pochi altri…anche noi bambini over quaranta si dura fatica ad imitare i ns vecchi…esempi veri e da stimare e imitare ogni volta possibile. Ma e’ difficile e stancante, quando gli “esempi” dall’alto stroncano ogni fantasia d’onesta’ collettiva…politici, amministrativi, pubblici e privati…non c’e’ piu’ ne’ onesta’ ne’ speranza per il futuro in questo momento. E purtroppo, per adesso….nemmeno un poco di prospettiva. Va cambiata la prospettiva, e far si che gli ultimi giapponesi sull’isola diventino i fautori di una nuova generazione..di un mondo nuovo

  2. Fuori tema: Parlando…tornando a parlare di Viola….perche’ e’ soprattutto grazie a quella che ti seguo…beh….siamo proprio una bella prospettiva noi!

  3. Purtroppo, hai tristemente ragione….In Slovacchia, hanno inventato una nuova lotteria.. registri online lo scontrino, e partecipi a una lotteria…. con premi fino a qualche migliaio di euro.Da noi andrebbe fatto anche con le fatture di medici, risstoranti e professionisti di ogni genere!!Ma finchè in Parlamento siederanno professionisti di ogni genere…. non avverrà mai!!!!

I commenti sono chiusi.