Appello al Centro di coordinamento viola club: ritirate la petizione anti-Mauro, è un autogol

massimo-mauro.jpgIl Centro di coordinamento viola club ha lanciato una petizione contro i commenti di Minimo Mauro a Sky (chiamarlo Massimo non mi sembra il caso, visto il suo livello di professionalità). Io faccio un appello al Centro di coordinamento perché ritiri questa iniziativa. Una petizione contro Minimo Mauro è il più bel regalo che gli si possa fare. Sapere che i suoi commenti sono così seguiti da provocare reazioni di massa lo aiuterà a spuntare da Sky un contratto migliore. Le televisioni, tutte, Rai compresa, guardano prima di tutto all’audience. Etica, professionalità, serietà, competenza, correttezza sono tutte caratteristiche che vengono dopo. Altrimenti non si spiegherebbe il successo di personaggi che sanno solo abbaiare senza dire niente di sensato, però creano intorno a loro risse verbali che piacciono al pubblico. Sono gladiatori dell’etere, uccidono o vengono uccisi e la platea televisiva li consacra o li condanna, non usando il pollice verso ma l’indice sul telecomando. Minimo Mauro ha capito che più fa il provocatore e l’arrogante è più ottiene popolarità. E poco importa, anzi meglio, se è impopolarità. Naturalmente provocazioni e arroganza vanno centellinate con furbizia. Mai contrapporsi a chi detiene il potere, ci mancherebbe. La smania di servilismo è un male nazionale a cui non sfuggono neanche molti commentatori, politici o calcistici che siano. Minimo Mauro si vanta di dire quello che pensa, il problema è che non pensa a quello che dice. O forse sì, purché sia funzionale al suo interesse. Una petizione contro i suoi interventi ne moltiplicherebbe popolarità e “peso” televisivo. Sky non la prenderà mai in considerazione. Ed è meglio così, perché per quanto faziose e coglione siano le tesi che sostiene l’ex giocatore di Catanzaro, Udinese, Juventus e Napoli, la libertà di espressione deve essere sempre tutelata. In caso contrario Minimo Mauro diventerebbe un martire. E per i tifosi viola sarebbe un clamoroso autogol.

Appello al Centro di coordinamento viola club: ritirate la petizione anti-Mauro, è un autogolultima modifica: 2013-11-02T10:58:00+01:00da framat55
Reposta per primo quest’articolo

21 pensieri su “Appello al Centro di coordinamento viola club: ritirate la petizione anti-Mauro, è un autogol

    • Caro Francesco, far passare sotto silenzio sempre e comunque i commenti di questa persona secondo me ha lo stesso valore di farlo martire. Io credo che il problema si potrebbe risolvere andando a toccare il portafogli di chi lo paga, cioè andare a disdire (forse basta minacciare di farlo) l’abbonamento a Sky, di seguito ti pubblico la mail che mandai lunedì mattina. Dopo un’ora mi contattarono per chiedere delucidazioni e mi dissero che avevo ragione e che stavano raccogliendo tutto le proteste…chissà se succede qualcosa”Gent.ma Direzione Sky,Vi scrivo per riportarVi quello che è il mio più totale disagio a mantenere l’abbonamento presso la Vostra emittente, tutto ciò deriva dal fatto che mi ritrovo mensilmente a pagare con puntualità una bella quota per poi sentire (oramai da troppo tempo) a Sky Calcio Show dei commenti del sig. Massimo Mauro che ad esser cortese definirei “irritanti”, sempre tesi a prendere le difese del “potere del calcio”, come se fosse l’avvocato difensore di quella parte di tifosi appartenenti alle solite note e di conseguenza la parte più corposa degli abbonamenti. Per carità il buon Mauro ha tutto il diritto di esprimere i propri giudizi ma siccome questa persona all’interno del programma detta una sorta di linea editoriale, alla fine il messaggio che passa alla gente che guarda è il suo. Nel mondo televisivo Vi è riconosciuta la professionalità dei Vostri TG, ma così non è nel panorama calcistico e siccome sostanzialmente ho fatto l’abbonamento a Sky per seguire il calcio con trasmissioni di approfondimento annesse io non sono più disposto di pagare per stare ad ascoltare gli sproloqui di questa persona.CordialmenteGiancarlo Ciampi

  1. Mandare la disdetta a sky funzionerebbe se lo facessimo tutti, una persona singola e’ come una goccia nel mare, io, pero’ adotterei un altra tattica se fossi la Società, quando vengo intervistato sia come Societa’ e sia tutti coloro che appartengono al club. metterei subito in chiaro che risponderei solo ed esclusivamente ai fatti relativi alla partita e mi asterrei a rispondere ad altre domande tipo il mercato dei giocatori, che destabilizza l’ambiente, anzi a domande del genere abbandonerei immediatamente l’invervista .

  2. Rispettare le opinioni di tutti anche di MM. Se poi non lo sopportate proprio: disdetta. Io non ci penso nemmeno. Per piacere siamo seri, non facciamo le vittime, giocando bene quando rientrea chi deve rientrare vinceremo. E chi se ne frega se ci fanno qualche torto. Tanto ne fanno a tutti: ogni tifoseria è arciconvinta di essere vittima. Non è così.

  3. Certo FrancescoContinuiamo a lasciarli fare e diciamocele solo tra di noi certe cose. Come le barzellette sui carabinieri ( senza offesa per la gloriosa arma)……Continuiamo a scrivere tra noi …..,sul tuo blog o su quello del Guetta ….e ad incazzarci tra di noiMa non facciamoci sentire fuori dalla nostra cerchia se no passiamo da provinciali. Avanti così : con i Mauro i Carvalese i braschi gli zio fester…..Lasciamoli fare …..lasciamoli dire …….se no diamo loro importanza. E se proprio non ne possiamo più mettiamo il capo sotto terra. Si! Proprio come quell’animale.

  4. Certo FrancescoContinuiamo a lasciarli fare e diciamocele solo tra di noi certe cose. Come le barzellette sui carabinieri ( senza offesa per la gloriosa arma)……Continuiamo a scrivere tra noi …..,sul tuo blog o su quello del Guetta ….e ad incazzarci tra di noiMa non facciamoci sentire fuori dalla nostra cerchia se no passiamo da provinciali. Avanti così : con i Mauro i Carvalese i braschi gli zio fester…..Lasciamoli fare …..lasciamoli dire …….se no diamo loro importanza. E se proprio non ne possiamo più mettiamo il capo sotto terra. Si! Proprio come quell’animale.

  5. Certo FrancescoContinuiamo a lasciarli fare e diciamocele solo tra di noi certe cose. Come le barzellette sui carabinieri ( senza offesa per la gloriosa arma)……Continuiamo a scrivere tra noi …..,sul tuo blog o su quello del Guetta ….e ad incazzarci tra di noiMa non facciamoci sentire fuori dalla nostra cerchia se no passiamo da provinciali. Avanti così : con i Mauro i Carvalese i braschi gli zio fester…..Lasciamoli fare …..lasciamoli dire …….se no diamo loro importanza. E se proprio non ne possiamo più mettiamo il capo sotto terra. Si! Proprio come quell’animale.

  6. Certo FrancescoContinuiamo a lasciarli fare e diciamocele solo tra di noi certe cose. Come le barzellette sui carabinieri ( senza offesa per la gloriosa arma)……Continuiamo a scrivere tra noi …..,sul tuo blog o su quello del Guetta ….e ad incazzarci tra di noiMa non facciamoci sentire fuori dalla nostra cerchia se no passiamo da provinciali. Avanti così : con i Mauro i Carvalese i braschi gli zio fester…..Lasciamoli fare …..lasciamoli dire …….se no diamo loro importanza. E se proprio non ne possiamo più mettiamo il capo sotto terra. Si! Proprio come quell’animale.

  7. Certo FrancescoContinuiamo a lasciarli fare e diciamocele solo tra di noi certe cose. Come le barzellette sui carabinieri ( senza offesa per la gloriosa arma)……Continuiamo a scrivere tra noi …..,sul tuo blog o su quello del Guetta ….e ad incazzarci tra di noiMa non facciamoci sentire fuori dalla nostra cerchia se no passiamo da provinciali. Avanti così : con i Mauro i Carvalese i braschi gli zio fester…..Lasciamoli fare …..lasciamoli dire …….se no diamo loro importanza. E se proprio non ne possiamo più mettiamo il capo sotto terra. Si! Proprio come quell’animale.

  8. Certo FrancescoContinuiamo a lasciarli fare e diciamocele solo tra di noi certe cose. Come le barzellette sui carabinieri ( senza offesa per la gloriosa arma)……Continuiamo a scrivere tra noi …..,sul tuo blog o su quello del Guetta ….e ad incazzarci tra di noiMa non facciamoci sentire fuori dalla nostra cerchia se no passiamo da provinciali. Avanti così : con i Mauro i Carvalese i braschi gli zio fester…..Lasciamoli fare …..lasciamoli dire …….se no diamo loro importanza. E se proprio non ne possiamo più mettiamo il capo sotto terra. Si! Proprio come quell’animale.

  9. Certo FrancescoContinuiamo a lasciarli fare e diciamocele solo tra di noi certe cose. Come le barzellette sui carabinieri ( senza offesa per la gloriosa arma)……Continuiamo a scrivere tra noi …..,sul tuo blog o su quello del Guetta ….e ad incazzarci tra di noiMa non facciamoci sentire fuori dalla nostra cerchia se no passiamo da provinciali. Avanti così : con i Mauro i Carvalese i braschi gli zio fester…..Lasciamoli fare …..lasciamoli dire …….se no diamo loro importanza. E se proprio non ne possiamo più mettiamo il capo sotto terra. Si! Proprio come quell’animale.

  10. Certo FrancescoContinuiamo a lasciarli fare e diciamocele solo tra di noi certe cose. Come le barzellette sui carabinieri ( senza offesa per la gloriosa arma)……Continuiamo a scrivere tra noi …..,sul tuo blog o su quello del Guetta ….e ad incazzarci tra di noiMa non facciamoci sentire fuori dalla nostra cerchia se no passiamo da provinciali. Avanti così : con i Mauro i Carvalese i braschi gli zio fester…..Lasciamoli fare …..lasciamoli dire …….se no diamo loro importanza. E se proprio non ne possiamo più mettiamo il capo sotto terra. Si! Proprio come quell’animale.

  11. Certo FrancescoContinuiamo a lasciarli fare e diciamocele solo tra di noi certe cose. Come le barzellette sui carabinieri ( senza offesa per la gloriosa arma)……Continuiamo a scrivere tra noi …..,sul tuo blog o su quello del Guetta ….e ad incazzarci tra di noiMa non facciamoci sentire fuori dalla nostra cerchia se no passiamo da provinciali. Avanti così : con i Mauro i Carvalese i braschi gli zio fester…..Lasciamoli fare …..lasciamoli dire …….se no diamo loro importanza. E se proprio non ne possiamo più mettiamo il capo sotto terra. Si! Proprio come quell’animale.

  12. Certo FrancescoContinuiamo a lasciarli fare e diciamocele solo tra di noi certe cose. Come le barzellette sui carabinieri ( senza offesa per la gloriosa arma)……Continuiamo a scrivere tra noi …..,sul tuo blog o su quello del Guetta ….e ad incazzarci tra di noiMa non facciamoci sentire fuori dalla nostra cerchia se no passiamo da provinciali. Avanti così : con i Mauro i Carvalese i braschi gli zio fester…..Lasciamoli fare …..lasciamoli dire …….se no diamo loro importanza. E se proprio non ne possiamo più mettiamo il capo sotto terra. Si! Proprio come quell’animale.

  13. Certo FrancescoContinuiamo a lasciarli fare e diciamocele solo tra di noi certe cose. Come le barzellette sui carabinieri ( senza offesa per la gloriosa arma)……Continuiamo a scrivere tra noi …..,sul tuo blog o su quello del Guetta ….e ad incazzarci tra di noiMa non facciamoci sentire fuori dalla nostra cerchia se no passiamo da provinciali. Avanti così : con i Mauro i Carvalese i braschi gli zio fester…..Lasciamoli fare …..lasciamoli dire …….se no diamo loro importanza. E se proprio non ne possiamo più mettiamo il capo sotto terra. Si! Proprio come quell’animale.

  14. Condivido in toto.Un esempio lo è “La Zanzara” di radio24 condotta da due individui provocanti di una trasmissione che più trasch non si può,più essi provocano,più la loro trasmissione ha indici di ascolto vertiginosi,del tipo radio parolaccia che andava in onda qualche anno fa su radio radicale.Disdire l’abbonamento a sky è l’unica cosa da fare

  15. Sono perfettamente d’accordo.”Non ti curar di lor ma guarda e passa”Mai come questa volta bisogna dare retta a Virgilio, è talmente lampante e ovvio come le parole del Minimo siano provocatorie e fuori dalle righe che contrapporsi e rispondere fa proprio il gioco che lui vuole: amplificazione e quindi successo e audience.Casomai bisognerebbe fare scena muta alle domande del Minimo o voltargli la schiena in silenzio, finchè non si stanca e passa la mano …

Lascia un commento